×

Safari Ravenna

Aumentare la notorietà del brand con Facebook

Un trampolino di lancio per aumentare la notorietà del brand

Il numero di fan di una pagina Facebook non determina il successo o il raggiungimento degli obiettivi di un’azienda. A fare la differenza è piuttosto la qualità dei fan: sono davvero interessati ai servizi, ai prodotti o ai valori del brand?

Raggiungere un pubblico realmente intenzionato a comunicare o a tenersi aggiornato sulle comunicazioni di un’azienda è il vero valore aggiunto di una campagna di aumento fan su Facebook. E questo è quello che abbiamo fatto per Safari Ravenna, un parco-zoo che accoglie oltre 700 animali appartenenti a più di 100 specie differenti. 

Perché proprio Facebook?

Le numerose opzioni di segmentazione del pubblico e gli strumenti di monitoraggio (anche in mobilità) offerti dalla piattaforma, rispondono a tutte le esigenze del cliente e si sposano perfettamente con il nostro metodo di lavoro, che si concentra fortemente nell’analisi dei dati prima, durante e dopo il lancio di campagne di web marketing.

In particolare, una campagna di aumento fan tramite Facebook Ads, ci avrebbe permesso di aumentare la visibilità e la notorietà del parco, raggiungendo il pubblico attivo e davvero interessato alle attrazioni del parco, con un costo contenuto e in linea con i budget dedicati alle attività di marketing.

 

Panoramica generale campagna facebook - Webit

 

L'importanza del target di riferimento

Abbiamo scelto di selezionare il pubblico in base ai dati demografici e all'interesse per gli animali e i parchi divertimento, ponendo particolare attenzione alle famiglie con bambini: all'interno del parco infatti sono disponibili numerosi servizi per le famiglie con bambini piccoli e una grande area giochi. Non abbiamo escluso il pubblico dei ragazzi, poiché spesso sono proprio loro a spronare i genitori (anch'essi, ovviamente, presenti nelle segmentazioni del target).

Successivamente, il pubblico è stato segmentato ulteriormente per includere le persone che si trovavano nell'area di mercato designata. In questo modo, sarebbe stata più probabile una visita da parte delle persone a cui veniva mostrata un'inserzione.

Dal seguente screenshot si nota dispersione degli utenti in base all'età e al sesso.

 

Distribuzione del pubblico per età e sesso

 

Il potere delle immagini: il fattore emozionale

Anche nel social media marketing, come nella maggior parte dei casi, la prima cosa che colpisce è l’immagine. Questo avviene automaticamente prima ancora di iniziare a leggere il contenuto del post, poiché il 90% delle informazioni che acquisiamo (e ricordiamo) quotidianamente sono visive e il cervello le elabora 60 mila volte più velocemente rispetto a messaggi unicamente testuali. Il testo, per quanto importante, viene fruito e ricordato con maggiore lentezza.

Il parco Safari Ravenna è un luogo affascinante che lascia a bocca aperta i bambini e gli adulti che amano l’avventura e desiderano vedere dal vivo animali come tigri, zebre, giraffe e leoni. Abbiamo sfruttato il potere evocativo e suggestivo delle immagini per trasportare gli utenti nell'atmosfera del parco, creando tre differenti immagini per la stessa campagna, e approfittando del fatto che, nel pannello Gestione Inserzioni di Facebook, è possibile vedere le performance di ognuna.

 

performace immagini -Webit

 

Abbiamo scoperto come l'immagine numero 3, che riportava un elefante, ottenesse meno like rispetto alle altre. Questo dato ci ha consentito di fermarla in corso d'opera per ottimizzare il budget verso le altre due immagini, che hanno ottenuto molte più interazioni. Inoltre, questo dato è di fondamentale importanza per la pianificazione di future campagne Facebook Ads. 

Nello screenshot seguente, invece, si nota come appariva da smartphone la campagna con l'immagine più cliccata.

 

Campagna aumento fan Facebook - preview 

Mobile first

Gli utenti della rete sono sempre più connessi grazie ai propri smartphone o tablet che, in alcuni casi, sono il modo più veloce (se non l’unico) e diretto per accedere alla rete. Il traffico mobile è in continuo aumento e anche questa campagna ne è testimone. L'89% del traffico e dei risultati raggiunti, infatti, viene proprio dall'inserzione pubblicata sui dispositivi mobili. Rispetto ai media tradizionali il mobile permette di raggiungere i consumatori in qualsiasi momento, perciò è importante adottare un pensiero che mette al centro della comunicazione i dispositivi più in uso: smartphone e tablet.

 

percentuale dispositivi

 

Risultati

Grazie a un'attenta profilazione del target e all'utilizzo di immagini coerenti con la promessa e l'identità del parco-zoo, la campagna in soli cinque mesi ha notevolmente aumentato il traffico e il coinvolgimento del pubblico sulla pagina Facebook. Con questo gruppo di inserzioni sono stati ottenuti 4976 nuovi fan (evidenziati in giallo nel grafico seguente) che hanno permesso a Safari Ravenna di superare i 20.000 like e di ottenere informazioni dettagliate sul pubblico, utilissime, se non indispensabili, per coordinare le future attività di comunicazione e social media marketing.

 

Facebook Insights: aumento fan Safari Ravenna

www.facebook.com/safariravenna